BozzAp

Questa pagina è dedicata ai protagonisti del museo: I BOZZETTI.

I bozzetti rappresentano l’idea iniziale dello scultore prima della traduzione in opera compiuta.

Raccontano come nasce una scultura e comunicano sia la parte creativa, l’idea, il sogno, il progetto di ciò che sarà, sia la parte tecnica, la traduzione in opera, con tutte le sue possibili variabili.

Il Museo dei Bozzetti “Pierluigi Gherardi” nacque nel 1984 a Pietrasanta, a seguito di iniziative promosse da Jette Muhlendorph, con l’intento di documentare l’attività artistica degli scultori che qui si recavano – e ancora si recano – da tutto il mondo per realizzare le proprie opere nei laboratori artigiani locali.

E’ un’istituzione unica nel suo genere ed è il riflesso diretto dell’attività che maggiormente caratterizza il comprensorio apuo-versiliese ed in particolare Pietrasanta: la scultura.

La collezione museale raccoglie oggi oltre 600 bozzetti e modelli, prevalentemente in gesso, di sculture di più di 300 artisti italiani e stranieri. Le opere realizzate sulla base di questi bozzetti si trovano in musei, collezioni e parchi di tutto il mondo, per cui visitando l’esposizione si può avere un ampio panorama delle varie tendenze artistiche che hanno attraversato il Novecento ed avere così una visione ampia e complessiva della scultura contemporanea.

Il nostro obiettivo sarà quello di raccontarvi dei bozzetti che, durante l’anno, saranno scelti per grafiche, eventi e manifestazioni.

In Testata 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...